Implantologia

La ricerca ha fatto grandi progressi e, finalmente, anche se abbiamo perso dei denti possiamo sostituirli con impianti fissi.

Consiste nella sostituzione di una radice mancante utilizzando delle viti in titanio (cilindriche i coniche) che vengono avvitate nell'osso (impiantate).

Gli impianti possono essere posizionati subito dopo un'estrazione o a distanza di qualche mese previa guarigione dell'osso. per i casi più complessi lo studio si avvale della collaborazione di un chirurgo esterno.